Slide

Trading su indici

insieme a FXCore

Informazioni sul mercato dell'indice

Cosa sono gli indici?

Gli indici sono strumenti di trading che consistono in un gruppo di obbligazioni e mostrano variazioni nei loro prezzi. Ad esempio, un indice include diversi titoli e il suo prezzo viene calcolato in base al valore totale delle obbligazioni o alla capitalizzazione degli emittenti.

L’insieme delle obbligazioni che compongono l’indice mostra quali informazioni possono essere ottenute dall’analisi relativa all’attuale clima economico. Grazie all’utilizzo di indici nel trading, gli operatori hanno l’opportunità di diversificare il proprio portafoglio di investimenti, raccogliere e analizzare informazioni relative all’economia mondiale o ad uno dei suoi settori. FXCore offre ai suoi clienti l’accesso ad alcune delle migliori condizioni di negoziazione degli indici nel settore.

Ad esempio, la commissione su DE30, uno degli indici tedeschi più importanti, è stata ridotta a 0,5 pips su conti ECN e Prime e a 0,7 pips su conti Pro-Standard.

  • Deposito minimo – 10 USD
  • Più di 10 strumenti di trading
  • Condizioni commerciali esclusive

Quali sono i vantaggi degli indici?

Migliaia di azioni sono negoziate in varie borse, gli indici azionari forniscono un modo accurato e affidabile per valutare il sentimento generale del mercato. Possono anche fungere da punto di riferimento per singoli portafogli azionari. Possono offrire l’accesso a un intero settore in un paese.

Non è necessario effettuare ricerche approfondite su singole società e altri fondamentali. Puoi semplicemente assumere una posizione rialzista o ribassista, a seconda della direzione generale del mercato. Riducono il rischio che le prestazioni di una società incidano sull’intero portafoglio. Le fluttuazioni dei prezzi degli indici sono più fluide, poiché i singoli titoli non possono portare a bruschi salti di volatilità.

Ma questa volatilità è sufficiente per scegliere tra una varietà di opportunità di trading. C’è molta attività sui singoli titoli, il che porta a una sufficiente volatilità nell’indice. Gli indici di trading possono essere adatti a operatori di tutti gli stili e strategie di trading diverse poiché gli indici riflettono l’effetto più ampio dei cambiamenti economici e politici.

  • Il trading di CFD su indici consente di speculare sulla direzione dell’indice sottostante senza avere effettivamente la proprietà fisica del titolo.
  • Quando scambi gli indici, puoi scambiare movimenti di prezzi sia rialzisti che ribassisti, offrendoti più opzioni di negoziazione.
  • I costi sono molto più bassi poiché in realtà non si possiede la risorsa.
  • Leva competitiva significa che puoi aumentare la tua esposizione con un piccolo investimento da parte tua.
  • Ricorda che gli indici CFD sono un prodotto con leva, il che significa che puoi aumentare anche le tue perdite.
  • Con potenti piattaforme come FXCore, PVPlatform e Iress, FXCore offre accesso a prezzi di streaming live, analisi tecniche avanzate e strumenti di creazione di grafici e offre spread costantemente stretti a partire da 0,0 pips.

Economico e conveniente

Approfitta dei nostri mark-up competitivi a basso costo a partire dall’1%.

Rischio di copertura

Diversifica il tuo portafoglio negoziando indici CFD e coprendo i tuoi rischi.

Commissioni zero

Il valore dei contratti sull’indice di cassa è incorporato nello spread offerta-offerta.

Conveniente dimensione del contratto

I contratti di Cash Index che si spostano a $ 1 per mossa consentono di dimensionare con precisione per adattarsi al proprio profilo di gestione.

Gli indici di borsa forniscono una misura di un determinato mercato azionario. Rappresentano il valore di un gruppo di azioni di un paese e rappresentano la performance complessiva, attuale e storica di un determinato insieme di azioni. Il valore calcolato dell’indice azionario viene utilizzato dagli investitori come indicatore del valore corrente delle loro azioni composte. Gli investitori possono scoprire i rendimenti attesi nel tempo confrontando i livelli attuali e storici di un indice: ogni borsa del mondo ha un indice azionario di riferimento e alcuni ne hanno diversi. Questi panieri di singoli titoli sono spesso valutati da istituzioni indipendenti come grandi banche o società specializzate come il gruppo FTSE o Deutsche Börse. Sono inoltre disponibili in varie dimensioni. Ad esempio, FTSE 100 tiene traccia del prezzo delle azioni delle 100 maggiori società quotate alla Borsa di Londra in termini di capitalizzazione di mercato. L’ASX 200 monitora il prezzo delle azioni delle 200 principali società quotate alla Borsa australiana (ASX), mentre il contratto futures SPI 200 è un contratto futures su indici azionari ASX 200.

Non è possibile tenere traccia di tutte le società quotate in borsa, quindi gli operatori ricorrono alla negoziazione di indici. Attraverso indici di trading, possono misurare la performance complessiva del mercato azionario di un paese e l’economia nel suo insieme. I trader speculano sui movimenti di prezzo di questi indici di strumenti finanziari al fine di trarre profitto quando gli indici aumentano di valore.